Articolo

Report mensile sulla strategia Global Fixed Income

2022 in rassegna paul jackson

Nella nostra analisi mensile del segmento obbligazionario, i nostri esperti offrono approfondimenti macroeconomici e outlook su tassi di interesse e valute. 

Report mensile sulla strategia Global Fixed Income

In questa edizione:

  • Macro
    In occasione del nostro Investors' Summit di maggio, abbiamo confermato la nostra visione strategica secondo cui il trend disinflazionistico globale è intatto e il rischio di recessione è basso. Riportiamo una sintesi dei principali insight del Summit.
  • Credito
    La performance del mercato dei Municipal Bond è stata difficile nel primo trimestre, ma può aver rappresentato un interessante punto di ingresso per gli investitori. Inoltre, siamo appena entrati in una stagione storicamente forte per US Munis, che di solito inizia a maggio e si protrae fino ad agosto.
  • Prospettive dei tassi di interesse
    Siamo positivi sui tassi europei e riteniamo che l'attuale livello dei rendimenti rappresenti un'interessante opportunità di investimento, soprattutto nella prima parte della curva dei rendimenti. Manteniamo la nostra allocazione sovrappesata ai tassi d'interesse del Regno Unito. La riunione della Banca d'Inghilterra (BoE) di maggio ha inviato un messaggio complessivamente dovish, sostenendo le aspettative che i responsabili politici possano tagliare i tassi già a giugno se i dati seguiranno ampiamente le loro previsioni.
  • Prospettive valutarie
    Sottopesiamo l'euro, dato che, in linea con le nostre aspettative, la Banca centrale europea (BCE) ha iniziato a ridurre i tassi d'interesse, mentre l'inflazione nella regione scende verso l'obiettivo. Siamo neutrali sulla sterlina britannica. Se la BoE seguirà la BCE e taglierà i tassi quest'estate, è improbabile che i differenziali dei tassi d'interesse siano di supporto in futuro.
  • Domande e risposte agli esperti del credito
    In occasione del nostro Summit di maggio, abbiamo incontrato un gruppo di esperti di asset class per discutere le loro ultime riflessioni sui mercati del credito. Gli esperti hanno osservato che, sebbene gli investitori sembrino apprezzare i maggiori rendimenti offerti, gli spread ristretti fanno sì che i rendimenti siano probabilmente guidati dal carry. Riportiamo i punti salienti della discussione.
Scarica il report

Leggi gli ultimi numeri della pubblicazione

FAQ

Indipendentemente dal fatto che tu sia alla ricerca di reddito, diversificazione, conservazione del capitale o rendimenti totali, il nostro team Global Fixed Income vanta le strategie, la scala e la flessibilità necessarie per essere all’altezza dei tuoiobiettivi man mano che i mercati si evolvono.

Abbiamo oltre 200 specialisti del reddito fisso che investono in tutte le regioni, stili d’investimento e strutture di capitale. Le loro competenze coprono l’intero spettro del reddito fisso, inclusi credito, tassi e valute.

  • AuM obbligazionaria pari a 313,72 miliardi di dollari USA
  • >45 anni di esperienza in investimenti nei mercati obbligazionari

Fonte: Invesco, al 31 dicembre 2022.

Gli investimenti obbligazionari offrono agli investitori molti importanti vantaggi:

  • Diversificazione: I titoli a reddito fisso possono aiutare a diversificare un portafoglio e ridurne il rischio complessivo, poiché le obbligazioni in genere si comportano in modo diverso rispetto ad altri strumenti di investimento come le azioni.
  • Riduzione del rischio: Gli investimenti obbligazionari sono considerati meno rischiosi rispetto alle azioni perché l'emittente è contrattualmente obbligato a pagare il reddito e a rimborsare il capitale alla scadenza. In caso di bancarotta, anche gli strumenti obbligazionari si collocano più in alto nella struttura del capitale rispetto alle azioni. Ciò significa che l'emittente onorerà i propri debiti prima di occuparsi dei propri azionisti.    
  • Liquidità: Molti titoli obbligazionari sono altamente liquidi e possono essere facilmente acquistati e venduti sul mercato.

Sebbene i titoli obbligazionari siano considerati meno rischiosi rispetto alle azioni, vi sono comunque alcuni fattori chiave a cui prestare attenzione:

  • Rischio di tasso d’interesse: Quando i tassi di interesse salgono, i prezzi delle obbligazioni scendono. Questo perché nel nuovo contesto di tassi più elevati, le nuove obbligazioni saranno emesse a condizioni più interessanti. Pertanto, gli investitori che desiderano vendere le loro obbligazioni esistenti dovranno farlo a un prezzo inferiore per poter competere.
  • Rischio di inflazione: Quando gli investitori acquistano un'obbligazione, si impegnano a investire il loro denaro per un determinato periodo di tempo. Se l'inflazione è elevata o aumenta durante la durata del prestito, il suo valore verrà eroso e il denaro degli investitori avrà meno potere d'acquisto quando verrà rimborsato alla data della scadenza. L'inflazione erode anche il potere d'acquisto del rendimento generato e del reddito guadagnato.
  • Rischio di credito: Quando si investe in società o enti governativi, c'è sempre il rischio che questi falliscano e non ripaghino il prestito. Inoltre, in caso di difficoltà, potrebbero faticare a fare fronte ai pagamenti degli interessi e non adempiere ai propri obblighi. Gli investitori obbligazionari dovrebbero effettuare un'analisi approfondita del credito prima di acquistare un'obbligazione, per assicurarsi della solidità finanziaria dell'emittente.
  • Rischio di mercato: Se un investitore non è in grado di detenere un'obbligazione fino alla data di scadenza e ha bisogno di venderla sul mercato secondario, la fluttuazione dei prezzi derivante dall'andamento generale dei mercati finanziari potrebbe provocare perdite.

Rischi di investimento.

  • Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante possono oscillare (in parte a causa di fluttuazioni dei tassi di cambio) e gli investitori potrebbero non ottenere l’intero importo inizialmente investito. 

Informazioni importanti

  • Il presente documento costituisce materiale di marketing e non intende costituire una raccomandazione d’investimento in un’asset class, un titolo o una strategia particolare. I requisiti normativi che necessitano l'imparzialità delle raccomandazioni d’investimento/di strategia d’investimento non sono quindi applicabili, né costituiscono un divieto alle contrattazioni prima della pubblicazione.

    Le opinioni espresse da persone o dall’azienda si basano sulle attuali condizioni di mercato, possono differire da quelle di altri professionisti dell’investimento, sono soggette a modifiche senza preavviso e non devono essere interpretate come una consulenza in materia di investimenti.

    EMEA3645499